fbpx

Il contratto di rete d’impresa

Il contratto di rete d’impresa


Approfondimento

Cos’è la Rete di Impresa

Un nuovo ed importante modello di governo delle relazioni inter-imprenditoriali è la Rete di Impresa. Trattasi di un innovativo strumento giuridico-economico di collaborazione tra imprese che si pone l’obiettivo fondamentale, di accrescere nel mercato globale, lo Status aziendale mantenendo la propria individualità. Infatti, le Reti di Impresa non hanno personalità giuridica e come tale neanche soggettività fiscale, non costituiscono un’autonoma e distinta attività di impresa ma soltanto un’organizzazione di imprese nascente da un contratto stipulato tra le stesse talché i contraenti rimangono entità distinte e indipendenti, coordinate tra loro esclusivamente per il raggiungimento di uno scopo comune prefissato nel Contratto di Rete. 

Il contratto di rete

In virtù del “contratto di rete di impresa”, redatto sotto forma di un atto pubblico o scrittura privata autenticata, le imprese aderenti si impegnano reciprocamente, in attuazione di un programma comune a collaborare in aggregazione scambiando informazioni e prestazioni di natura industriale, commerciale, tecnologica e scientifica.

Il contratto di rete con cui viene determinata e disciplinata una struttura “aperta” o “chiusa”  di aggregazione imprenditoriale, a seconda che preveda o meno nuove adesioni successive alla costituzione della “rete”, deve necessariamente indicare:

  • i soggetti sottoscrittori
  • gli obiettivi strategici di innovazione ed innalzamento della capacità competitiva delle imprese
  • un “programma di rete” contente i diritti e gli obblighi di ciascun partecipante
  • le modalità per il raggiungimento degli scopi
  • la durata del contratto
  • le regole per l’assunzione delle decisioni dei partecipanti

Diversamente, gli elementi facoltativi alla sottoscrizione del contratto di rete sono:

  • la creazione di un “fondo patrimoniale”, ovvero un insieme di conferimenti suscettibili di valutazione economica volti al raggiungimento degli scopi prestabiliti;
  • un “organo comune” avente la funzione di dare esecuzione al contratto, nonché di rappresentare la rete unitariamente intesa nei rapporti verso terzi, nelle procedure con la Pubblica Amministrazione, negli interventi di garanzia per l’accesso al credito, oltre che nell’utilizzazione di strumenti di promozione e tutela dei prodotti nati dall’aggregazione.

Ciascuna impresa aderente alla “rete” ha facoltà di recesso anticipato dal contratto di rete, in virtù di norme dettagliatamente riportate nel detto contratto oltre a quelle previste in materia di scioglimento totale o parziale dei contratti plurilaterali.


it_ITItalian
en_GBEnglish it_ITItalian

Watch Dragon ball super